La scoperta della scrittura

L’invenzione della scrittura sancisce la fine della preistoria e l’inizio della storia. Qualcosa che apparentemente è molto lontano dalla fantascienza, un genere spesso orientato al futuro.

E allora, come può un racconto di fantascienza raccontare la scoperta della scrittura?

Può farlo, e può farlo molto bene, se a scriverlo è Ted Chiang, autore che ha pubblicato poco, ma ha vinto molto.

Nel racconto La verità dei fatti, la verità dei sentimenti Chiang affronta due temi in parallelo: da un lato l’impatto di tecnologie che possono registrare tutto quanto facciamo, dall’altro la scoperta della scrittura da parte di una società orale. Se il primo tema è interessante per una riflessione sul nostro futuro, il secondo è molto utile per capire il nostro passato. Insieme, questi due temi possono aiutare a spiegare le tecnologie digitali e della comunicazione ai giovani.

Ted Chiang, La verità dei fatti, la verità dei sentimentiRobot 74, Delos Books, Milano

(rielaborazione di un post apparso per la prima volta su sette quattro)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...