Perché fermare una storia?

Scrivendo un commento su Anna, di Niccolò Ammaniti, mi sono fermato a pensare all’utilità di alcuni flashback. Non sono molti, nel romanzo, e non portano in realtà nulla di utile alla trama. A volte caratterizzano un pochino di più un personaggio, ma niente che non si sarebbe potuto fare con qualcosa lungo la timeline della storia. Altre volte parlano di un altro personaggio che è presenta solo nel flashback e non nella timeline (o solo marginalmente). Insomma, divagazioni apparentemente inutili che fermano la storia, anziché farla progredire.

Ma siccome Ammaniti non è uno sprovveduto mi sono chiesto perché li ha introdotti.

Credo che il senso sia proprio quello di fermare la storia e dare il tempo al lettore di riflettere su quanto accade e di abituarsi alla situazione di quanto ha appena letto. Una sorta di pausa obbligata che il lettore fa senza nemmeno accorgersene.

Anna è un romanzo con un ritmo piuttosto serrato, in cui scopriamo cose terribili con gli occhi ingenui di una ragazzina.

Un esempio, tratto dal mio commento:

A pagina 40 seguiamo Anna nella sua casa, al buio, con una torcia. Il fratello scotta e lei cerca il quaderno, lasciato dalla madre, dove potrebbe trovare il modo di curarlo. Per una ventina di righe la vediamo aggirarsi per la casa (“Il fascio di luce illuminò un tappeto a scacchi colorati e una scrivania impolverata…” cose così). Poi di botto: “Sulla sopraccoperta rossa e blu c’era uno scheletro con le braccia incrociate”. La naturalezza di questa narrazione ci prende a schiaffi perché, da adulti, noi ci rendiamo conto e capiamo che Anna no, non se ne rende conto. Non del tutto.

Con periodi del genere, credo sia necessario ogni tanto fermarsi e io credo che Ammaniti abbia introdotto questi flashback (anche) per questa ragione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...