Un palco sul lago di Sandra Dissertori

Un palco sul lago, il villaggio che qualche anno fa è stato nominato il piu’ bello della Svizzera, un pubblico grato e un esplosione di note che fa vibrare il battito dei cuori presenti. Vuoi rivivere questo momento quando arrivi in piazza, a fine agosto per scoprire che la musica piû sincera la puoi ascoltare al Blues to Bop a Morcote? Presto, di nuovo, su questi palchi …

Mi aspetto la tanto sognata brezza serale e invece questa volta le onde del lago portano delle note rock. Buon rock, sempliciotto e efficace. Non avrebbe bisogno degli effetti speciali forniti dalla luce della luna piena che si scaglia contro la superficie del lago. Non ho ancora girato l’angolo dove posso vedere la piazza, eppure me la vedo già davanti: Gremita di gente che ondeggia avvolta dalla musica, affascinata dallo spettacolo naturale. E’ dall’agitazione e trepidazione dell’acqua che capisco: Il palco è fluttuante, il lago è il quinto del quartetto, culla la sua band con movimenti lievi e accoglie le note come vecchi amici, con riguardo e affetto senza trattenerle. L’acqua fa da cassa sonora alla melodia e condivide tutto con il suo pubblico, ogni singola nota del temporale di musica che si abbatte sulla piccola folla. Anche le più stridule che nascono dall’entusiasmo e sono belle per questo.

Ho appena raggiunto la piazza quando Silence, l’inaspettato ospite appare sul palco e attira tutti gli sguardi. Elegante e arrogante, sa che non vincerà il pubblico con la forza del volume. Insinuoso e virtuoso, interpreta il silenzio a modo suo, affascina e sorprende. Il pubblico è ancora in affanno per il rock violento di un momento fa, eppure si fa sedurre immediatamente.

Silence trama la fine tela di note intorno al gruppo di appassionati e Rock reagisce all’intrusione come un fratello maggiore: si prende cura del più piccolo, amorevolmente, ma anche prepotentemente. Coglie le pause per intromettersi e abbinarsi, insieme creano un vortice fascinoso di contrasti che si attirano e si completano. Come due fratelli, uniti da un legame che non hanno scelto, uno di fronte all’altro ma anche accanto.IMG-20180711-WA0007

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...