Chiara Aquilino conquista il premio speciale della giuria, a Gallarate

A Gallarate, il Premio Speciale della Giuria del concorso di scrittura, è stato consegnato a Chiara Aquilino con il racconto Il valore del mio tempo, per il miglior scritto da un nato dopo il 1990.

Il concorso di scrittura per racconti brevi è stato aperto in occasione della XXV edizione del Premio nazionale Arti Visive città di Gallarate ed è stato promosso dal Bibliotecario Consortile Antonio Panizzi e la Biblioteca Civica “Luigi Majno” di Gallarate.

Il concorso è in collaborazione con la Scuola Yanez, laboratorio di scrittura a Gallarate e a Milano, Varese e nel Canton Ticino e la testata giornalistica on-line Gli amanti dei libri.

La giuria era presieduta da Andrea Fazioli (scrittore) e composta da Loredana Bielli (docente di lettere), Barbara Bottazzi (docente di lettere e direttore della testata online “Gli Amanti del libri”), Sara Magnoli (scrittrice e giornalista) e Barbara Mattiolo (responsabile della biblioteca di Gallarate).

Il Premio speciale Arnetta per racconti ambientati a Gallarate è stato attribuito a Emanuela Signorini per il suo racconto intitolato La fata addormentata.

Vincitore del primo premio, Giovanni Bruno con La città del fiume circolare.

Fonti:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...